Crioterapia per la riabilitazione a Milano e Legnano con Cryocool

 In Crioterapia

Criosauna per la riabilitazione a Milano e Legnano

In tanti hanno sentito parlare dei benefici estetici e sportivi della crioterapia, ma sono ancora in pochi coloro che sono a conoscenza dei grandi vantaggi che la crioterapia sistemica può portare nell’ambito della riabilitazione in caso di infortuni più o meno gravi e di condizioni acute o croniche che influiscono sulla capacità motoria del paziente.

Grazie alla diffusione dei sistemi di criosauna, un macchinario simile nell’aspetto ad una cella frigorifera che lascia scoperta solo la testa delle persone, oggi la crioterapia è alla portata di tutti e coloro che sono alla ricerca di un metodo in grado di influenzare positivamente il loro processo di riabilitazione, velocizzandolo ed attenuando i fastidi legati ad un trauma, hanno un grande alleato che li accompagna durante il loro processo di guarigione.

Cryocool, centro di crioterapia per la riabilitazione a Legnano, vicino a Milano, è il luogo ideale in cui sottoporsi a sedute del trattamento. Seguiti da uno staff di professionisti preparati e macchinari all’avanguardia, i clienti possono trarre tutti i benefici della crioterapia in meno di 3 minuti. 

In particolare, la crioterapia sistemica proposta da Cryocool si rivela utile per tutti coloro che vogliono favorire il potenziamento dei processi di guarigione dopo un infortunio o un intervento, recuperare la funzionalità dopo un trauma, alleviare gli stati infiammatori che impediscono di intraprendere un percorso di fisioterapia tradizionale e ridurre il dolore. 

In caso di trauma, infortuni, interventi o patologie croniche consigliamo di rivolgersi al proprio medico prima di sottoporsi a sedute di crioterapia.

Perché la crioterapia è efficace nella riabilitazione

Trattare traumi fisici con il ghiaccio è una delle pratiche più antiche ed istintive che esistano. Immaginate di cadere e farvi male ad un polso o ad una caviglia. Cosa fate? Immergete immediatamente la zona in acqua fredda o ricorrete alla cara vecchia borsa del ghiaccio. Il sollievo è rapido, il gonfiore contenuto.

La crioterapia sistemica agisce nella stessa maniera del ghiaccio, ma su larga scala ed in modo più rapido ed efficiente. Sottoponendo il corpo allo stress derivante dallo shock termico provocato dal contatto con l’azoto gassoso a -170°, questo reagisce con una brusca vasocostrizione, che serve a preservare gli organi interni ossigenandoli al massimo e che al contempo priva di gran parte della circolazione tutta la periferia corporea. I principali benefici che un paziente trae in questa fase sono sia di tipo analgesico poiché l’ipotermia impedisce la trasmissione di impulsi dolorosi, sia legati all’alleviamento del gonfiore ed al rilassamento muscolare.

Quando la persona esce dalla criosauna, l’elevata temperatura esterna (rispetto a quella all’interno della criosauna) fa sì che il corpo sia sottoposto ad un altro shock termico, inverso rispetto al primo. Riconoscendo di non essere più in pericolo, il sistema reagisce dilatando i vasi sanguigni, che irrorano la periferia, e quindi anche la zona che ha subito il trauma, con sangue ricco di ossigeno. Una buona circolazione e sangue altamente ossigenato giocano un ruolo fondamentale nei processi di riabilitazione.

Se anche tu vuoi sottoporti a sedute di crioterapia per la riabilitazione in zona Milano, prenota subito una seduta presso il centro crioterapico Cryocool a Legnano.

crioterapia e sport